apea@provincia.ct.it

Geometrie futuristiche per una automobile che si propone di dimostrare che le tecnologie solari per l’applicazione della conversione fotovoltaica all’Automotive sono divenute una realtà per la mobilità sostenibile anche in ambito urbano.
“Futuro Solare Onlus” che a Siracusa si impegna in ricerca e sviluppo nello sfruttamento dell’energia solare fotovoltaica finalizzata a generare energia elettrica per la trazione di veicoli leggeri, presenta il suo prototipo stradale. Il progetto denominato “Archimede”, nato dalla collaborazione tra allievi ingegneri e piccole realtà imprenditoriali siciliane, sotto il coordinamento scientifico del Prof. Ing. Lanzafame Rosario Ordinario di Sistemi Energetici all’Università degli Studi di Catania, intende dimostrare, nei fatti, che malgrado l’impegno straordinario sia basato sul volontariato il “paradigma Low Budget” che Futuro Solare Onlus propone, rappresenta una vera e propria sfida tra i big del settore.
Archimede è un vero laboratorio viaggiante. A partire dall’architettura complessiva del profilo, aerodinamicamente ottimizzato in galleria del vento, presso il laboratorio dell’Università di Catania, le celle solari a corredo dei pannelli fotovoltaici flessibili, si distendono sul profilo superiore ricoprendo la parte attiva del veicolo. La conversione della luce solare in elettricità rende disponibile un flusso di energia elettrica per la trazione o per l’accumulo in uno speciale pacco batterie. La gestione ottimizzata dei flussi energetici che tengono conto del prezioso apporto derivante dalla frenatura recuperativa, completa il complesso puzzle del sistema. Un know-how tecnologico di alto livello che Futuro Solare Onlus è pronta a mettere gratuitamente a disposizione di chi vorrà svilupparlo su scala industriale, cedendo gratuitamente il brevetto ma a patto che la produzione venga sviluppata a Siracusa, città dove è nato il progetto Archimede.
Le caratteristiche tecniche della vettura sono le seguenti:
 Telaio in Alluminio Serie 7000
 Scocca Honeycomb in Alluminio con tessuto ibrido in Carbonio /Aramidica /Fibra di Vetro
 Cerchi ruota in lega Magnesio da 20”
 Pneumatici a basso coefficiente di attrito
 Sospensione anteriore “PullRod” a braccci invertiti
 Sospensione posteriore a Bracci Oscillanti Indipendenti
 Ammortizzatori a massa ridotta
 Controller in Tecnologia PWM con recupero dell’energia cinetica
 Controllo Recupero Energia A/D + D/A con KERS Elettronico
 Batterie di accumulo in ioni Litio 96 V 40 A
 Pannello Solare fotovoltaico in silicio monocristallino Incapsulato in Film Flessibile della potenza di 1.200 W
 Regolatore di Carica BMS 96V con Controllo CAN Bus
 Motori Brushless 3.000W 96 V
 Velocità massima 75 km/h
 Massa Complessiva 250 kg
 Dimensioni 4.500 mm x 1.800 mm x 1.200 mm

programma convegno.jpg

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti: cliccando OK, proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie.Informativa cookieOK